Vini unicorno

Yannick Meckert

Il dominio:

Proprietà dell'Alsazia Circa 3,5 acri. -30 Ares de Auxerrois Su terreni argillosi, vigne di 50 anni, poca produzione.

I vigneti sono a Obernai. -30 are P nero Su terreni argillosi, vigne di 50 anni, bassa produzione. I vigneti sono a Obernai. -30 are P grigio Su terreni argillosi, vigne di 50 anni, bassa produzione.

I vigneti sono a Obernai. -25 acri Sylvaner Sedimenti pedemontani, vigneti di 50 anni, vigneto a Heiligenstein. -25 ares riesling Viti giovani su calcare argilloso a Obernai. – Gewürztraminer di 1,5 ettari Argilloso-calcareo, viti tra i 35-50 anni a Obernai

Proprietà in Borgogna Con il mio vecchio amico Bastian Wolber, abbiamo rilevato un vitigno di Pinot Nero in alta quota, piccola produzione, 12 are, ma tanta amicizia e amore. Nel commercio dell'Alsazia:

Cambio per l'opportunità di beneficiare dell'uva in terroir molto belli, visto il prezzo di sbarco in Alsazia e siccome non sono Jeff Bezos è un buon modo almeno all'inizio per non andare troppo in rovina. Lavoro con un'amica: Jeanne, proprietaria di 20 acri su un magnifico scisto, arenaria e suoli vulcanici. Funziona in biodinamica e senza trattori, rese molto piccole e senza colture.

È un piacere vederla regolarmente e parlare del suo lavoro nella sua casetta nel mezzo della sua proprietà paradisiaca.

40 ares P black Solenberg Arenaria vulcanica parte dell'arenaria del Permiano e parte dell'arenaria del Vosgien con strati vulcanici dovuti a eruzioni vulcaniche in ondate successive, vigneti a Reichsfeld, località Solenberg. – Riesling Schiefferberg di 15 ares Scisto blu sotto forma di ardesia, età della vite 30 anni. – 10 are Riesling Solenberg – 15 are Pinot Nero Schiefferberg Scisto blu sotto forma di ardesia, età della vite 30 anni.

A casa mia: La vite, senza l'uso di fertilizzanti, inerbimento totale, potatura a cordone speronato. Trattamenti a base di batteri lattici, argille, oli essenziali e piante, senza zolfo o rame.

Le decisioni di vendemmia vengono prese dal gusto, proverò gli appezzamenti molto regolarmente, quando arrivano le prime note di frutta, arrivo al momento che mi sembra più armonioso per la raccolta, ovvero il rapporto acido-frutto che fa per me.

Grazie a questa maturità fenolica, mi ritrovo con una maturità più salina che acida.

L'azienda, fortemente ispirata da Jules Chauvet, ha rivisto i vitigni alsaziani attraverso la vinificazione dell'uva. intero e sovraestratto. La vinificazione è la stessa in Pinot nero, Gewürzt e Pinot grigio, macerazione Bourguignonne in uve intere per circa una settimana e poi tritatura due volte al giorno a seconda dell'annata, quando la zuccheratura si esaurisce e i miei piedi raggiungono il fondo del tino, devastati.

Da quel momento in poi mi sono rimasti dei tannini che cadranno durante l'imbottigliamento senza zolfo sotto l'effetto dell'ossigeno.

Per i bianchi molto spesso si tratterà di una pressatura diretta, soprattutto se il terroir è evidente in termini di luoghi.

Questo tipo di vino sarà favorito per la purificazione, quindi affinamento da 1 a 2 anni.

Qualcosa su di me:

Madre borgognona e padre alsaziano Sono cresciuto tra queste 2 regioni.

Dopo aver studiato viticoltura-enologia a Beaune e Montpellier, ho provato a lavorare nella piccola tenuta della famiglia dei miei genitori, ma siccome non potevo spruzzare Roundup e mettere la polvere magica dell'enologia sui vini, ho lasciato la tenuta di famiglia molto rapidamente per viaggiare senza soldi in tutto il mondo per anni: Cina, Birmania, Thailandia, Argentina, Australia, Nuova Zelanda, Cile, Stati Uniti, Giappone, Vietnam,… e molti altri

È così che ho potuto formarmi con mentori come: Philippe Pacalet, Patrick Meyer (Domaine Julien Meyer), Ostertag, Claus Preisinger, Terada Honke (Giappone), Charles Dufour, Jauma, Lecoste, Binner Christian, Pax Mahle...

Grande amante del Giappone, ho maturato un futuro progetto ancora in vigore in Giappone a Terada Honke nella fermentazione del sake e nella vinificazione (sake) delle mie annate.

Ho anche lavorato in molti paesi come sommelier, ma devo dire che sono un pessimo sommelier……

Salva e condividi il carrello
Il tuo carrello verrà salvato e ti verrà fornito un link. Tu, o chiunque abbia il link, puoi usarlo per recuperare il tuo carrello in qualsiasi momento.
Di ritorno Salva e condividi il carrello
Il tuo carrello verrà salvato con le immagini e le informazioni sui prodotti e i totali del carrello. Quindi invialo a te stesso o a un amico con un link per recuperarlo in qualsiasi momento.
L'email del tuo carrello è stata inviata con successo :)